La ricetta delle pizze fritte

La preparazione delle pizze fritte semplice: si fa un impasto come quello per la pizza classica e lo si lascia crescere. Poi dopo che la pasta cresciuta, si preparano tante pizzette del diametro di 10-15 cm (dipende dalla padella) ed infine si friggono in abbondante olio di semi. Importante, l'olio deve essere bollente e davvero tanto, le pizze devono "nuotare nell'olio". La cottura molto rapida, quindi bisogna fare attenzione a non far bruciare le pizzette, il colore giusto deve essere un bel giallo dorato, l’apparizione di chiazze marrone indica che la pizza si sta bruciando, meglio quindi toglierla subito dall’olio (i bordi possono essere un p pi scuri).
Se la padella non del tutto piena di olio, per friggere uniformente e rapidamente la pizzetta, si pu versare con un cucchiaio dell’olio bollente nel centro della pizza.
La pizza, appena introdotta nell’olio tende a gonfiarsi, allora si pu bucare con una forchetta per far uscire l’aria dalla bolla.

Le pizzette possono essere condite con una salsa di pomodoro, aglio ed origano, con una salsa di solo pomodoro ed una spruzzata di parmigiano, oppure semplicemente ricoperte da un pizzico di sale. Si pu anche fare una salsa al basilico, alle alici, o altro: ogni famiglia ha una propria ricetta per arrichire di sapore le proprie pizzette.

E possibile anche prepare dei piccoli ripieni, imbottendo le pizzette con ricotta, mozzarella, salame, ma anche con scarola, olive e capperi. (gb)

Le pizze fritte
 
La pizza fritta "a ogge a otto"
  Ricetta delle pizze fritte

Frittura delle pizze
Pizzette fritte condite con pomodoro e basilico

Tu sei qui: Home > Cucina napoletana > Le pizze fritte > Ricetta