L’isola di Capri

Capri vista dalla Penisola SorrentinaCapri � una delle tre isole maggiori del Golfo di Napoli, quella posta pi� a sud, di fronte a Punta Campanella , la parte pi� estrema della Penisola Sorrentina. Nella foto di lato una veduta di Capri ripresa proprio dalla penisola.

I nuclei abitativi dell'isola sono quattro, ossia Capri, Anacapri e le due marine, Marina Piccola e Marina Grande. Amministrativamente invece l'isola � divisa in due comuni: Capri e Anacapri.

La superficie dell'isola � di 10,4 kmq, mentre il suo punto pi� alto � il monte Solaro con 589 m. La costa � molto frastagliata, con numerose grotte, scogliere e cale e non vi sono spiagge sabbiose come quelle di Ischia. Infatti le due isole sono morfologicamente diverse: mentre le isole flegree (Ischia, Procida, Vivara, Nisida) hanno tutte in comune l'origine vulcanica, Capri � invece di origine carsica, come la vicina Penisola Sorrentina a cui un tempo era unita ed oggi divisa dallo stretto di Bocca Piccola.

L'immagine di Capri, come isola mondana, punto di ritrovo di VIP e facoltosi di tutto il mondo, con i suoi alberghi esclusivi e la folla di yacht nel porto, non rende giustizia alle sue bellezze naturalistiche.

Diverse sono le cose da vedere su di un’isola che offre sia attrazioni naturalistiche come la Grotta Azzurra , l'Arco Naturale, i Faraglioni, i Giardini di Augusto, la Grotta Matermania , sia testimonianze storico architettoniche come Via Krupp, le rovine di Villa Jovis, Villa Malaparte, Villa San Michele, Villa Lysis e la Certosa.

Ma Capri � nota soprattutto per i Faraglioni e per la Grotta Azzurra.

I Faraglioni sono tre rocce enormi, alte circa 100 metri che si ergono dalle profondit� del mare creando un effetto scenografico di bellezza unica. Il primo faraglione, alto 109 metri � collegato all'isola ed � detto a' stella; il secondo, 'o faraglione 'e miezzo, � pi� piccolo (81 m.); sul terzo, detto o' Scuopolo, alto 104 metri, vive la lucertola azzurra (Podarcis sicula coerulea), una specie rarissima che vive solo su quel faraglione.

La Grotta Azzurra � invece un'attrazione relativamente recente. Nota solo ai pescatori dell’isola, divenne celebra nel 1826 quando lo scrittore tedesco August Kopisch, dopo esservi stato accompagnato dal pescatore Angelo Ferraro, la descrisse in un suo racconto.
Storia e maggiori informazioni sulla Grotta Azzurra

Nella galleria fotografica varie foto dell’isola.

Tu sei qui: Home > Isole del golfo di Napoli > Capri > L’isola