‘O Scartellato

O Scartellato cos chiamato nel dialetto napoletano non altro che il gobbo.
 
Egli una figura popolare molto nota nella tradizione napoletana e stando alle superstizioni porta fortuna toccargli la gobba. Secondo le antiche credenze infatti, lo scartellato indice di buon augurio - porta benessere, ricchezza e prosperit - pertanto visto come l’antagonista dello iettatore.

Nella Smorfia napoletana ‘o scartellato corrisponde al numero 57, mentre nella realt partenopea un singolare amuleto fatto di plastica, di corallo o di altro materiale ancora, ed usato solitamente come il tipico“ curniciello” (corno) rosso napoletano.

57- ‘O Scartellato 
(Il gobbo)

Lo scartellato ha un enorme gobba alla schiena e questa sua deformazione fisica lo costringe a camminare chino in avanti, ma bisogna aggiungere che nell’immaginario collettivo raffigurato con un cilindro nero in testa, con una giacca nera, papillon rosso, camicia bianca e infine le sue gambe hanno proprio la forma del “curniciello” rosso. Nel 1932, fu realizzato anche un film sulla figura di questo personaggio popolare, trattasi del primo film sonoro di Raffaele Viviani, per la regia di Alessandro Blasetti.

(tm)

I personaggi della tradizione popolare napoletana >
Lo Scartellato | CicerenellaLo Schiattamuorto | Lo Iettatore | Il Guappo

Tu sei qui: Home > Napoli > Cultura > Teatro > Personaggi popolari > Lo scartellato