Alcune ricette campane col pomodoro

Il rag¨ (ricetta inviata da Angie) - Notizie e curiositÓ sul rag¨

Ingredienti:
- 1 kg. di spezzatino di vitello,
- 2 cipolle medie,
- 2 litri di passata di pomodoro,
- un cucchiaio di concentrato di pomodoro,
- 200 gr. di olio d'oliva,
- 6 tracchiulelle ( ovverosia le costine di maiale),
- 1/4 di litro di vino rosso preferibilmente di Gragnano,
- basilico,
- sale q.b.


Esecuzione:
E' consigliabile preparato il giorno prima mettendo la carne nel tegame, unitamente alle cipolle affettate sottilmente e all'olio. Carne e cipolla dovranno rosolare insieme: la prima facendo la sua crosta scura, le seconde dovranno man mano appassire senza bruciare.
Per ottenere questo risultato, bisogna rimanere ai fornelli e sorvegliare la vostra "creatura", pronti a rimestare con la cucchiarella di legno,e bagnare con il vino, appena il sugo si sara' asciugato: le cipolle si dovranno consumare, fino quasi a dileguarsi. Quando la carne sara' diventata di un bel colore dorato, sciogliete il cucchiaio di conserva nel tegame e aggiungete la passata di pomodoro.
Regolate di sale e mettete a cuocere a fuoco bassissimo, il rag¨ dovra', come si dice a Napoli, pippiare parola onomatopeica che ben descrive il suono del ragu' che cioe' dovra' sobbollire a malapena a quel punto coprirete con  un coperchio sul tegame, senza chiuderlo del tutto.
Il rag¨ adesso dovra' cuocere per almeno tre ore, di tanto in tanto rimestatelo facendo attenzione che non si attacchi sul fondo

Vermicelli alla Puttanesca (ricetta inviata da Angie) - La “Puttanesca”: storia e leggenda

Ingredienti per 6 persone:

- 500 gr di pomodori pelati o freschi
- 3 spicchi d'aglio
- 1 dl e 1/2 di olio d'oliva
- origano
- pepe
- un pezzetto di peperoncino forte
- 50 g di capperi
- 100 g di olive nere di Gaeta
- abbondante prezzemolo
- sale se occorre
- 600 g di vermicelli o linguine sottili

Esecuzione:
Fate rosolare l'aglio nell'olio, quando questo sara' imbiondito unitevi i capperi le olive snocciolate e i pomodori pelati, il peperoncino e l'origano.
A cottura ultimata completate la salsa con il prezzemolo tritato e le acciughe lavate, spinate e tagliate a pezzettini, lasciate ancora un minuto sul fuoco e quindi aggiustate di sale.
Lessate la pasta e quindi conditela. La mia ricetta, e molto pi¨ semplice in quanto non utilizza le acciughe che hanno un sapore molto forte e non tutti gradiscono.

Pastina al pomodoro (ricetta inviata da Oriente)

Ingredienti per 6 persone:
400 g. di pastina
800 g. di pomodori freschi, 1 pezzetto di cipolla
1/2 spicchio di aglio, 1 pezzetto di cipolla, 50 gr. di olio, 6 cucchiai da tavola di caciocavallo grattugiato (o parmigiano o pecorino)
molto basilico o prezzemolo
1 pezzettino di sedano
pepe, sale

Esecuzione:
Tagliate a pezzi i pomodori, metteteli in una casseruola da soli o con un p˛ di cipolla, basilico o prezzemolo e senza olio. Fateli cuocere a fuoco vivo e poi quando si saranno afflosciati metteteli sul setaccio e fate colare la prima acqua.
Passate poi i pomodori al passalegumi.
Indi, ponete la salsa in una casseruola con olio, cipolla sale e pepe e volendo un p˛ di sedano.
Fate bollire a fuoco lento finchŔ la salsa sarÓ densa e verso la fine della cottura aggiungete il prezzemolo o il basilico.
Quando sarÓ cotta allungatela con 1 litro di acqua e mettetevi altro basilico.
A parte, fate cuocere la pastina per due minuti, scolatela e poi versatela nella salsa che bolle e completatene la cottura.
Deve risultare leggermente brodosa ed il pomodoro non deve essere troppo carico.
Aggiungete il formaggio grattugiato e ...buon appetito

Altre ricette ed approfondimenti:
  Ricette napoletane e campane
  La cucina napoletana: storia e tradizioni

Tu sei qui: Home > Cucina napoletana > Ricette > Ricette campane col pomodoro